');
\
\
');

Descrizione

____________________________________________________________________________

ll peccato (1914) di Giovanni Boine presenta tutti gli ingredienti della letteratura d’appendice: lui, l’artista, e lei, la novizia che sta per prendere i voti, l’amore come conflitto e lo scenario della provincia ligure come spaesamento dell’anima.

Pubblicato in tre puntate nel 1914 sulla rivista «La Riviera ligure», il testo – grazie a una serie di studiate soluzioni narratologiche – anticipa Schnitzler, Svevo, Mann, Joyce.

Si respira l’Europa, infatti, in queste pagine tormentate nella forma e nel contenuto, lo spavento della Grande Guerra alle porte e il presagio della frattura inevitabile tra l’Uomo e le cose che i “tempi moderni” porteranno.

boine-giovanni

Giovanni Boine (1887-1917) scrittore e critico letterario italiano. Giovanissimo, collaborò con le riviste «Il Rinnovamento» e «La Voce» ma sempre con una precisa e polemica impronta originale (celebre il suo attrito “estetico” con Croce).

Partecipò attivamente ai movimenti culturali italiani di quegli anni – intrecciando rapporti con Papini, Serra, Aleramo, di cui fu intenso e fugace amante.

Tra i suoi scritti, le acute recensioni di Plausi e botte pubblicate su «La Riviera Ligure» tra il 1914 e il 1916, gli interventisti Discorsi militari (1914) e le prose di Frantumi (1918).

Morì a soli 31 anni stroncato dalla tisi e seppure resta nelle sue opere il senso di un destino letterario incompiuto, Montale stesso gli riconobbe, come a Sbarbaro, il debito poetico per quel gusto “scabro e vetrino“ della parola.

Roberto Mosena

Si è formato all’Università di Roma Tor Vergata dove ha conseguito la laurea in Lettere, due corsi di perfezionamento in Lingua e letteratura italiana e il dottorato di ricerca in Italianistica.

Nella stessa università ha insegnato come professore a contratto. Nell’ultimo triennio ha svolto attività di ricerca e conseguito un secondo dottorato in Comunicazione della letteratura e della tradizione culturale italiana nel mondo all’Università per Stranieri di Perugia. È autore di numerosi volumi e saggi sulla letteratura italiana.

sfguarda_ico copia2Video

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il peccato”
Menu
π
Non ci sono libri nel carrello