AYSHA – Un frammento d’Africa

Domenica 23 Ottobre – ore 20:00 – Drugstore Gallery Portuense – Via Portuense 317


DONNE DI CARTA
presenta:


AYSHA 

Un frammento d’Africa

di e con
Aida Talliente



«Il racconto, ispirato a una storia vera, è dedicato ad una ex ragazza soldato che vive in Costa d’Avorio. La protagonista, come una moderna Medea, viene sradicata dalla sua terra
concreta
 e mitica, per essere portata in un luogo senza centralità ed umanità, ed esserne poi bandita. Questa Medea nasce da un mare di carta stracciata, da rive abbandonate e da un deserto di macerie e immondizia. Una Medea che racconta la sua storia ad una bambola-figlia
costruita con
la stessa immondizia e le due “Donne”, la madre e la figlia, iniziano un viaggio attraverso i ricordi. Aysha, come Medea, arriva a compiere l’infanticidio distruggendo la sua piccola bambola, come chi non è più soltanto vittima della violenza, ma ne diventa complice e
partecipe.
Ma c’è per lei, alla fine, una salvezza…»

disegno luci di Luigi Biondi
Una produzione di Aida Talliente
in collaborazione con:
Amnesty International Italia, progetto “Ripartire” di Lisa Candotti, Associazione Culturale
Lacasadargilla”
primo premio al concorso nazionale “Premio dodici Donne”, Rieti 2009
finalista al “Concorso internazionale di Drammaturgia A. Musco”, Messina 2008


Precede ore 19:00

Visita guidata alla necropoli Portuense

Prenotazione obbligatoria per visita e spettacolo: info@donnedicarta.orgIngresso per i soci

Con il Patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e della Soprintendenza Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e i Beni Archeologici di Roma. L’evento fa parte del Ciclo NarrAzioni, un progetto di promozione della lettura autofinanziato dell’Associazione Donne di carta.

Menu
π
Non ci sono libri nel carrello